Quando il mondo dell'imprenditoria e quello del sociale si trovano sul terreno comune della solidarietà, capita che si produca un effetto moltiplicatore che si diffonde nella comunità: concretamente. Ecco come nasce il più recente dei nostri progetti in area Salute Mentale e in particolare con il contributo degli ospiti della comunità La Cappuccetta di Casale, che per tutto il 2019, sarà il partner esclusivo di Keep Out Bracelets , azienda casalese divenuta famosa per i suoi gioielli col caratteristico ditale "porte bonheur" ( da una antica tradizione dell'America Latina per cui le anziane regalavano ai giovani della famiglia un ditale come scaramanzia dalle cose della vita che pungono). In pratica gli ospiti saranno al confezionamento dei braccialetti di filo con ditale in zama (il materiale più povero esistente al mondo) che l'azienda metterà a disposizione di tutte le sue iniziative solidali nel territorio ea livello nazionale. Ci piace dire che “aiutiamo ad aiutare! I nostri “ragazzi” scegliere, sotto la guida degli educatori, la parte del processo di confezionamento più consono alle loro e attitudini. Chi prepara il filo nella lunghezza necessaria, chi prepara il certificato di garanzia, chi imbusta, chi sigilla con l'etichetta. E intonto, intorno al tavolo, si ride, si conversa, si fa squadra.  

L'avvio ufficiale di questa collaborazione (dopo un esperimento pilota con la realizzazione da parte degli ospiti della Cappuccetta, dei braccialetti di filo per la Partita del Cuore della Nazionale Cantanti, a Vercelli il 28 ottobre, a favore del reparto pediatrico dell'ospedale) , è stato consacrato nell'incontro di una rappresentanza degli ospiti della Cappuccetta, insieme responsabile alla Caterina Bacchiella, presso gli uffici, il laboratorio e lo show room di Keep out. A fare gli onori di casa la sua creatrice, Stefania Gagliardone,Imprenditrice che fa dell'incontro tra le energie del volontariato e della solidarietà della locale, un elemento distintivo del suo stile aziendale e che insieme al suo staff ha creduto in questa esperienza. Al termine della durata delle attività del lavoro, che sarà diluito nell'arco mesi, secondo il calendario solidali di Keep Out da un lato, e dei tempi più consoni agli ospiti della Cappuccetta, un brindisi accompagnato dalla torta di nocciole della Bottega dell'Oda, il laboratorio di pasticceria e oggettistica solidale, sempre a cura degli ospiti della disabilità psicofisica e utenza psichiatrica di Oda (in via Biblioteca a Casale), presso cui , ugualmente, si possono trovare i braccialetti Oda per Keep Oute il cui ricavato andrà alle attività a supporto degli ospiti delle nostre comunità. Così, anche chi acquisterà in Bottega, aiuta Oda e Keep Out … ad aiutare ad aiutare!